fbpx
3 domande per il tuo Effetto Differenziante
3 domande differenziarsi
scritto da Antonio Lipari il 12/23/2019

Una delle domande più comuni dei miei studenti è:

Ma come faccio a scoprire cosa mi differenzia e sopratutto come scelgo il mio target?

La risposta può essere data solo dopo delle analisi statistiche e ricerche scientifiche…

Certamente sto scherzando!

La domanda che mi viene rivolta è, però, lecita ed io rispondo: con chi ti piace lavorare?

Da questa importantissima risposta si estrapola il resto. Attenzione, queste domande non sono un metodo, ma servono ad identificare le persone affini a te che potrebbero sceglierti con maggiori possibilità.

Il business è un fattore di numeri, avvicinando chi ti riconosce aumenti la probabilità di scelta e migliori le tue vendite.

Quindi ora che hai risposto alla domanda iniziale è il momento di sfoggiare le 3 domande che ti porteranno un aumento di clienti costante:

1)Prima domanda: Perché vengo proprio da te? Cosa fai che gli altri non fanno?

Ti porto un esempio di un mio studente decoratore e cartongessista.

Lui ama avere delle coppie che vogliano dare un tocco di personalità alla loro casa come clienti.

Alla domanda precedente ha risposto:

“Perché io uso materiali naturali, sono puntuale e se dico che finirò il lavoro ad un orario sarà cosi.”

Quindi possiamo dedurre che la sua puntualità e la scelta dei materiali è una caratteristica che aiuta il cliente a sceglierlo.

2) Seconda domanda: oltre ai materiali e alla puntualità, cosa richiama il loro sì? Perché ti scelgono?

“Perché io creo modernità e avvicino l’aspetto della loro casa a quella dei sogni.”

Ecco un’ulteriore aspetto, il suo pubblico vuole avvicinarsi ad un’idea, ad uno status. Vuole poter entrare in casa con gli amici e sfoggiare i faretti a led e una parete dipinta ad hoc, vogliono sentirsi fighi.

3) Terza domanda: perché scelgono te per avvicinarsi ad uno status? ad un sogno? cosa gli crea tanta sicurezza?

La sua risposta: “SCHIETTEZZA!” se la loro idea non va bene, lo dice tranquillamente.

Ogni lavoro viene studiato e deciso con un progetto, presentando un potenziale esempio di risultato, perché il suo obiettivo è il bene del cliente, non vuole essere un esecutore di ordini: è un professionista!

Come puoi capire da questo testo, le domande ci hanno aiutato ad identificare un cliente che ha queste caratteristiche:

attento ai materiali, vuole mostrare uno status elevato e modernizzare la casa e non vuole perdere molto tempo, ma sopratutto vuole una certa sicurezza nel risultato.

Queste domande sono servite per andare in profondità e identificare il cliente e a capire chi sta cercando e di chi ha bisogno e per farlo è importante integrare la comunicazione con caratteristiche di questo tipo.

Usa queste domande ed identifica i tuoi potenziali clienti e se hai difficoltà sentiti libero di contattarmi, ti aiuterò volentieri e sarà un modo per entrare in contatto .

Scopri di più su

www.accademiadelprofessionista.it

Archivi

Iscriviti ai nostri prossimi webinar gratuiti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies Policy

Privacy Policy

Termini e Condizioni

DISCLAIMER: Tutti i materiali presenti sui siti di proprietà WET Formazione© di non costituiscono in alcun modo alcuna nessuna proiezione di guadagni, promesse o rappresentazioni, o garanzie di alcun genere in merito a prospettive di lucro future o guadagni in relazione al tuo acquisto di servizi WET Formazione© e/o prodotti, e che non abbiamo autorizzato alcuna proiezione, promessa o rappresentazione da parte di soggetti terzi, interni o esterni all’azienda WET Formazione©. Tutti i Diritti sono riservati. E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. Leggi Tutto

Dove ci trovi?
Vuoi scoprire di più su wet formazione?